Biografia di Carlo Magno

Carlo Magno (742-814) re dei Franchi e dei Longobardi fu incoronato Imperatore nel giorno di Natale dell’800 da papa Leone III. Il Privilegio di Santo Stefano di Rendena narra della sua Leggendaria spedizione.

Il progetto
“Carolus Magnus”

Molti si sono fermati a chiedersi se il passaggio di Carlo Magno fosse storia o leggenda senza comprendere che la stessa origine della narrazione, certificata da molti notai fin dal 1446 è già un fatto storico.

La Corte del Re

Nell’affresco di Simone secondo Baschenis nella chiesa di Santo Stefano a Carisolo si possono individuare alcuni personaggi ipotetici tra i quali Alcuino, Turpino, Eginardo, Teodolfo, Angilberto, Papa Adriano.

La donazione della Val Camonica

Nel luglio del 774, subito dopo aver sconfitto il re longobardo Desiderio a Pavia, Carlo Magno emetterà un “Diploma” con la Donazione della Val Camonica, di Sirmione e di altri territori ai monaci della città di Tours.

Il testamento del Longobardo

Taido, gasindo di re Desiderio e signore di Bergamo, pur essendo in buona salute, lascia i suoi possedimenti alla chiesa di Bergamo con la precisa volontà che siano ceduti ai sacerdoti e ai poveri di quella città alla sua morte.